mercoledì 1 luglio 2015

Afghanistan: duplice attentato kamikaze, tre morti e 60 feriti - video

Tre morti e una sessantina di feriti: è il bilancio di due attentati suicidi avvenuti in Afghanistan, contro un convoglio della Nato a Kabul. I due attacchi, che si inquadrano nell'"offensiva di primavera" dei talebani, hanno il duplice e
dichiarato obiettivo di porre fine "all'occupazione" dell'Afghanistan da parte delle truppe straniere, rimaste solo in circa 12.000 dopo il loro ridimensionamento seguito alla conclusione della missione da combattimento Isaf a fine 2014, e di attaccare le forze governative. Un attacco è avvenuto a Kabul, sulla strada per l'aeroporto, regolarmente teatro di attacchi da parte dei ribelli islamici. Un attentatore suicida ha colpito un "convoglio della coalizione", ha dichiarato all'Afp il capitano Susan Harrington, portavoce dell'Alleanza. Poco dopo, Zabihullah Mujahid, portavoce dei talebani ha rivendicato l'attacco su Twitter a nome degli insorti. L'esplosione è avvenuta vicino l'ambasciata degli Stati Uniti, in una base dove sono di stanza truppe straniere e si trova un centro commerciale. In precedenza, fonti della polizia e del governo hanno detto che un camion-bomba suicida è stato scagliato contro il quartier generale della polizia nella provincia di Helmand. L'attacco non è stato rivendicato dai talebani, ma Helmand è la loro roccaforte, insieme alla vicina provincia di Kandahar.



Fonte: AskaNews
Via: AFP

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...