lunedì 6 luglio 2015

Catania: confiscati beni per 700mila euro al boss della droga - video

La Direzione Investigativa Antimafia di Catania ha confiscato beni per un valore di 700mila euro nei confronti Graziano Nocita, gravato da numerosi precedenti penali per violazione della disciplina sugli stupefacenti e tratto in arresto nel 2012 nell'ambito
dell'operazione antidroga "Pac Man". Nell'operazione furono sequestrati ingenti quantitativi di cocaina, eroina e marijuana che avrebbero fruttato all'organizzazione cospicue somme di denaro che sarebbero state reinvestite nel traffico illecito. Le indagini patrimoniali, delegate dalla Dda etnea al Centro Operativo Dia di Catania, hanno evidenziato profili sperequativi tra i redditi dichiarati ed il patrimonio posseduto da Nocita. L'impegno della Dia sul fronte della lotta all'accumulo di illecite ricchezze di soggetti malavitosi si è concentrato sulla puntuale verifica delle modalità di acquisizione del patrimonio dell'uomo ed è culminato con l'inoltro di una proposta di misura di prevenzione all'Autorità Giudiziaria che l'ha pienamente accolta emettendo il provvedimento di confisca che fa seguito ad un precedente provvedimento di sequestro beni emesso alla fine del 2013. Il provvedimento ha riguardato 4 immobili, due autovetture, un'impresa esercente l'attività di commercio di autoveicoli e diversi rapporti bancari per un valore complessivo stimato in circa 700mila euro.



Fonte: AskaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...