lunedì 6 luglio 2015

Pisa, istigazione al terrorismo jihadista sui social: un arresto - video

La Polizia di Stato di Pisa, coordinata dalla Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, ha effettuato un'operazione antiterrorismo nel comune di Ponsacco (Pisa). L'operazione è stata diretta dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo (Ddaa) di
Firenze che, in applicazione delle recenti normative in materia di contrasto al terrorismo internazionale, ha individuato un soggetto di origine marocchina ritenuto responsabile di reati specifici di propaganda e istigazione alla jihad. L'uomo, 25 anni, è stato arrestato dalla Digos della Questura di Pisa in esecuzione del provvedimento emesso dal Gip di Firenze. Durante l'operazione, cui ha partecipato anche personale dell'Ufficio centrale per le investigazioni generali e per le operazioni speciali (Ucigos), sono stati sequestrati un computer e tre telefoni cellulari. La task force messa in campo dalla Polizia di Stato è costituita, oltre che da operatori Digos specializzati nelle attività di contrasto al terrorismo, da unità artificieri, da operatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni, dalla Polizia Scientifica e dal Nucleo Prevenzione Crimine. Il fermato è nato a Souk Sebt in Marocco e risiede in Italia dall'età di 8 anni. Le indagini svolte dagli investigatori hanno messo in luce un'intensa attività di proselitismo inneggiante la jihad che il il giovane faceva attraverso siti web e social network.


Via: Il Velino

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...