lunedì 13 luglio 2015

Reggio Calabria: 'ndrangheta tra Italia e Germania, 10 fermi - video

I Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria in collaborazione con i collaterali organismi di polizia tedeschi, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare personali, presso il Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della locale
Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di 10 soggetti indagati per associazione di tipo mafioso e concorso in associazione di tipo mafioso aggravati dalla transnazionalità dei reati, poiché commessi in Italia e Germania da un gruppo criminale organizzato impegnato in attività criminali in più di uno stato. Le indagini, avviate nel gennaio del 2012, sono la naturale prosecuzione dell'operazione denominata "Helvetia" sulla presenza di alcuni esponenti della 'ndrangheta in Svizzera. Queste indagini, si sono sviluppate anche utilizzando il materiale probatorio delle indagini "Crimine", "Santa" e "Capodue", queste ultime due svolte rispettivamente in Germania e Svizzera ed acquisite con rogatorie internazionali. Le investigazioni hanno consentito di individuare altre persone inserite in un contesto di 'ndrangheta, appartenenti alla "Società di Singen" ed al contempo di accertare l'esistenza di altre "locali" omologhe nelle città di Rielasingen, Ravensburg ed Engen, e di approfondire il rapporto che lega le citate strutture con la 'ndrangheta della provincia di Reggio Calabria.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...