venerdì 17 luglio 2015

Tennessee, spari in 2 centri militari: uccisi 4 marines e killer - video

Quattro marines sono stati uccisi in due basi militari a Chattanooga, in Tennessee, da Muhammad Youssef Abdulazeez, un'americano del Kuwait di 24 anni, morto a sua volta colpito dalla Polizia. Secondo il Centro antiterrorismo americano,
in base ai primi risultati delle indagini, non ci sarebbero legami con il terrorismo, come si è inizialmente ipotizzato, ma il killer aveva un blog in cui si parlava di Islam. E su Twitter l'account dell'Isis ha celebrato la sparatoria, postando immagini e minacce, ma senza una rivendicazione ufficiale. Poco prima delle 11 del mattino, il giovane è arrivato in auto nel parcheggio del centro militare e ha sparato per quasi mezz'ora, poi il silenzio. Decine di persone si sono barricate in un ristorante vicino seguendo gli sviluppi della vicenda in televisione. Sul posto è arrivata l'Fbi. Oltre alle cinque vittime, tre persone sono rimaste ferite, tra cui un poliziotto. In attesa di avere più dettagli e soprattutto di conoscere il movente della sparatoria per ora si sa che sul blog del giovane ci sono solo due post datati 13 luglio, in cui parlava di Islam. Il primo è intitolato "Una prigione chiamata Dunya", in riferimento al mondo temporale, l'altro ha come titolo "Capire l'Islam: la storia di tre uomini ciechi", in cui si legge: "Chiediamo ad Allah di darci la completa comprensione del messaggio dell'Islam, la forza di vivere [...]



Fonte: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...