giovedì 13 agosto 2015

Gioia Tauro, sequestro 49 kg coca al porto: valore 10 milioni - video

I Finanzieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, unitamente a funzionari dell'Agenzia delle Dogane - Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, hanno individuato e sequestrato un altro ingente carico di cocaina purissima. Il quantitativo di stupefacente, pari a circa
49 chilogrammi, è stato rinvenuto occultato all'interno di un container che trasportava totani congelati, proveniente dall'Argentina e giunto nello scalo portuale di Gioia Tauro. L'operazione è stata eseguita attraverso una serie di incroci documentali e successivi controlli anche a mezzo di sofisticate apparecchiature scanner. La cocaina sequestrata avrebbe fruttato, con la vendita al dettaglio, oltre 10 milioni di euro. L'attività delle Fiamma Gialle, in sinergia con l'Agenzia delle Dogane, si inserisce nell'ambito della più generale intensificazione delle attività di controllo volte al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti nel porto di Gioia Tauro. Il porto calabrese, quindi, si conferma quale importantissimo snodo nelle rotte dei traffici illeciti di sostanze stupefacenti provenienti dal Sud America. A giugno scorso, con l'operazione "Santa Fe" erano state sequestrate 4 tonnellate di cocaina con cui la 'ndrangheta avrebbe guadagnato un miliardo di euro. In manette erano finite 34 persone in Italia e 4 in Spagna, stroncando un’organizzazione criminale dedita al narcotraffico internazionale.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...