venerdì 28 agosto 2015

Roma: tenta estorsione a titolare pub, membro clan fermato - video

La  Polizia di Stato ha arrestato, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, il 27enne Salvatore Casamonica, ritenuto responsabile di tentata estorsione. Il giovane, appartenente alla nota famiglia, aveva tentato, lo scorso maggio,
di estorcere 500 euro a settimana al gestore di un pub in zona Tuscolano, garantendogli una sorta di "protezione" in cambio del corrispettivo e paventando, in caso di diniego, il rischio che il gestore dell’esercizio commerciale o la struttura stessa potessero subire incidenti. Il titolare del pub non si è fatto però intimidire né dalla prima richiesta di Casamonica, né quando, qualche minuto dopo, il 27enne è tornato nel locale in compagnia di un complice per ribadire le richieste estorsive. In questa seconda circostanza un amico del titolare della birreria è intervenuto per difenderlo, ma è stato malmenato accusando lesioni guaribili in 10 giorni. Le indagini, condotte dalla Polizia di Stato e coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno determinato, da parte del Gip, l'emissione della misura restrittiva della libertà personale eseguita dagli agenti del Commissariato Tuscolano e della Squadra Mobile. La Questura di Roma ricorda che nei confronti del clan Casamonica negli ultimi anni sono stati eseguiti 62 provvedimenti cautelari e sequestrati oltre 3 milioni di euro di beni mobili e immobili.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...