mercoledì 9 settembre 2015

Ancona, sequestrati 16 kg di sigarette grazie al fiuto di Gaby - video

I Finanzieri del Comando Provinciale di Ancona, in collaborazione con i funzionari della locale Agenzia della Dogane presso il porto di Ancona, hanno sequestrato 99 stecche di sigarette, di varie marche, per un peso complessivo di circa 16 chili. A suscitare
grande interesse non è tanto il quantitativo di tabacco sequestrato, ma il fatto che il sequestro è stato eseguito da "Gaby", un giovane pastore tedesco addestrato per ricerca dei tabacchi lavorati. Il neo "finanziere a quattro zampe", che fin da subito ha mostrato un particolare fervore operativo ed una naturale predisposizione alle attività di ricerca, durante il controllo degli automezzi sbarcati da un traghetto proveniente dalla Grecia, ha mostrato evidenti segni di "interesse" verso il carico di un furgone che trasportava diversi scatoloni di merce, segnalandone due al proprio conduttore e contenenti le sigarette di contrabbando. Si tratta del primo ed importante sequestro eseguito nelle Marche e tra i primi eseguiti in Italia effettuati grazie all'intervento delle unità cinofile per la ricerca del tabacco, che si stanno dimostrando eccezionali "finanzieri a 4 zampe" non solo nel contrasto dei traffici illeciti ma anche nella tutela della salute dei consumatori. Già a Malpensa e a Palermo, i cani "Jacky" e "Arca" hanno consentito di sequestrare rispettivamente 45 e 35 chili di sigarette di contrabbando.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...