venerdì 11 settembre 2015

Isis: su rivista on-line in vendita 2 ostaggi, un cinese e un norvegese

Lo Stato Islamico afferma di aver preso in ostaggio un cittadino norvegese e un cinese, chiedendo un riscatto per la loro liberazione. I jihadisti dell'Isis hanno pubblicato le foto dei due uomini che indossano tute gialle da carcerati nell'ultimo numero della sua rivista
on-line Dabiq. Identifica l'uomo norvegese come Ole Johan Grimsgaard-Ofstad, 48 anni, di Oslo, e l'uomo cinese come Fan Jinghui, 50 anni, un consulente freelance di Pechino. Nulla è menzionato su dove e quando i due sono stati catturati. La rivista pubblica un numero di telegramma per "chiunque voglia pagare il riscatto per il loro rilascio". Sotto le foto "segnaletiche" di entrambi appare la scritta: "Questa è un'offerta di tempo limitata".  Vengono elencati anche le informazioni personali dei due ostaggi e l'annuncio sostiene che la "Norvegia e la Cina hanno abbandonato i due uomini". Pur confermando che un uomo norvegese è stato catturato in Siria nel mese di gennaio, il primo ministro norvegese Erna Solberg ha detto in conferenza stampa che nessun riscatto sarà pagato ai terroristi. Il gruppo terroristico controlla gran parte di Siria e Iraq, e ha ucciso numerosi prigionieri in video rilasciati on-line. Nel mese di agosto, l'Isis ha decapitato un archeologo siriano di spicco, Khaled Asaad, 82 anni, che aveva lavorato come capo delle antichità nell'antica città di Palmira per oltre cinque decenni.

Via: RT
Immagine: SITE

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...