venerdì 2 ottobre 2015

Afghanistan, precipita un aereo Usa e talebani rivendicano: 11 morti

Undici persone, fra cui sei militari statunitensi, sono rimasti uccisi venerdì nello schianto di un aereo da trasporto C-130 americano precipitato in Afghanistan. L'aereo si è schiantato nei pressi dell'aeroporto di Jalalabad nell'Afghanistan orientale a mezzanotte
ora locale. Un portavoce dell'unità 455a Air Expeditionary Ala di Bagram Airfield in Afghanistan ha detto che sei militari statunitensi che costituivano l'equipaggio dell'aereo sono morti, insieme a cinque passeggeri civili. L'esercito Usa ha detto che la causa dello schianto è sotto inchiesta. I talebani hanno rivendicato l'attacco al C-130 statunitense schiantatosi nei pressi dell'aeroporto di Jalalabad. "I nostri mujaheddin hanno abbattuto un aereo americano quadrimotore a Jalalabad", ha scritto su Twitter il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid. "Sulla base di informazioni credibili 15 forze di invasione e un certo numero di soldati 'fantoccio' sono stati uccisi". Non è ancora noto che cosa ha causato l'incidente a Jalalabad vicino al confine afghano-pakistano, o se vi siano indicazioni che ci fosse fuoco nemico, anche se l'esercito americano in Afghanistan ritiene che quest'ultimo sia improbabile. L'aeroporto di Jalalabad, che ha ospitato l'Isaf, è stato oggetto di attacchi da parte di militanti in passato. Il Lockheed C-130 Hercules, che è in uso dal 1950, trasporta merci di grandi dimensioni.

Fonte: AP
Via: AGI
Immagine: Taringa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...