giovedì 8 ottobre 2015

Catania, ragazza uccisa a coltellate in auto: l'ex compagno confessa

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Milano hanno arrestato Luca Priolo, 24 anni, accusato di aver assassinato l'ex convivente Giordana Di Stefano a Catania. Il giovane è stato fermato in stazione Centrale a Milano mentre stava salendo su un treno
diretto in Svizzera. I militari del Nucleo investigativo del capoluogo lombardo, a cui i colleghi siciliani avevano inviato segnalazione della presenza dell'uomo in stazione e una sua foto, lo hanno raggiunto al binario, in attesa del treno, lo hanno chiamato per nome, lui si è girato e si è consegnato. Poi la confessione in caserma. Il cadavere di Giordana Di Stefano, 21 anni, è stato ritrovato mercoledì mattina all'interno della sua auto, un'Audi A2, nelle campagne di Nicolosi, in provincia di Catania, con segni di arma da taglio alla gola, al torace e all'addome. Giordana Di Stefano e il suo ex convivente avevano un contenzioso aperto in sede civile per l'affido esclusivo della loro figlia di quattro anni. La giovane aveva presentato la richiesta e il 24enne si era detto pronto ad accettare l'accordo se lei avesse ritirato una denuncia per stalking presentata nell'ottobre 2013. Secondo la sua confessione i due si sono incontrati martedì sera in compagnia di un cugino per discutere della questione: Priolo ha poi insistito per rimanere solo con l'ex fidanzata e, a quel punto, intorno all'una di notte ha commesso l'omicidio.

Fonte: AskaNews
Via: RaiNews24

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...