martedì 6 ottobre 2015

Messina, traffico di sostanze dopanti nelle palestre: 7 arresti - video

La Polizia di Stato di Messina ha dato esecuzione a un'ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Messina, nei confronti di 11 persone, ritenute responsabili a vario titolo di aver prescritto,
commercializzato e ricettato farmaci e sostanze farmacologicamente o biologicamente attive, in assenza di controlli e/o prescrizioni mediche. Quattro degli indagati sono stati sottoposti alla misura dell'obbligo di presentazione alla Pg. Nel corso delle indagini, condotte dalla Squadra Mobile di Messina, è emerso che in alcune palestre di Messina e Villafranca Tirrena, agli atleti venivano prescritti piani di allenamento e diete che venivano poi integrati con sostanze dopanti, oltre che insulina. Le attività d'indagine, che si sono protratte dall'aprile 2012 all'aprile 2013, hanno portato al sequestro, a carico degli indagati, di ingenti quantitativi di sostanze anabolizzanti. I sequestri sono stati eseguiti nel novembre 2012, a marzo ed aprile 2013 ed in ultimo nel febbraio dello scorso anno. Tra i farmaci sequestrati persino alcuni non commerciabili in Italia, che venivano importati dalla Slovacchia tramite uno degli indagati, titolare di alcune palestre di Bratislava e del salernitano. Sequestrate dai Poliziotti le due palestre nelle quali gli anabolizzanti venivano abitualmente commercializzati.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...