mercoledì 7 ottobre 2015

Sbarchi, salvati in un giorno a largo della Libia 1830 migranti - video

Sono in totale 1.830 i migranti tratti in salvo ieri nel corso di 6 distinte operazioni di soccorso, a largo delle coste libiche, coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Si tratta di 4
barconi e 2 gommoni. In particolare, 717 migranti, a bordo di 2 gommoni, sono stati salvati da Nave Dattilo Cp940 della Guardia Costiera, mentre Nave Corsi, Cp906, ha prestato soccorso ad un gommone con 115 persone a bordo. Nave Bettica della Marina Militare è stata impegnata nel soccorso di un gommone con a bordo 117 persone. Alle operazioni hanno partecipato anche 2 assetti militari esteri: la nave militare irlandese Samuel Beckett, che ha soccorso un barcone con 242 persone a bordo, e la nave inglese Enterprise inserita nel dispositivo Eunavfor Med, che ha soccorso 639 persone a bordo di un barcone. Successivamente i migranti a bordo delle navi Corsi e Bettica sono stati trasbordati sulla nave irlandese Samuel Beckett. I migranti morti solo dall'inizio dell'anno nel Mediterraneo sono 3 mila (2.987 per l'esattezza delle cifre). Lo rende noto l'organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), aggiornando i dati con le ultime cento vittime registrate da domenica sulle coste libiche basati su due avvistamenti. In particolare 85 corpi rinvenuti in un'area ed altri 10 in una seconda.



Via: RaiNews24

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...