venerdì 9 ottobre 2015

Siria, navi russe colpiscono Isis dal Caspio: lanciati 26 missili - video

Dopo i raid dell'aviazione russa, è la volta della marina. Quattro navi militari russe hanno lanciato ventisei missili contro l'Isis in Siria. I missili da crociera, lanciati dalla flotta del Mar Caspio, hanno viaggiato per oltre 900 miglia sopra l'Iran e l'Iraq prima di
colpire 11 obiettivi in ​​tutta la Siria, secondo una dichiarazione del Ministero della Difesa russo. I missili hanno colpito entro nove piedi tutti i loro obiettivi, senza fare vittime civili. I missili sono stati lanciati verso le provincie di Raqqa, Idlib e Aleppo, e funzionari russi hanno detto di aver distrutto le posizioni dello Stato islamico, tra cui campi di addestramento e depositi di munizioni. Tuttavia,  secondo i funzionari del Pentagono, alcuni dei missili non avrebbero colpito i loro obiettivi e si sarebbero schiantati in Iran. Ma il Ministero della Difesa russo ha respinto che alcuni dei suoi missili siano andati fuori rotta. I missili coinvolti nell'attacco a lungo raggio sono stati i nuovi Kalibr-Nk lanciati dalla fregata Gepard classe Daghestan e le corvette Buyan-M classe Grad Sviyazhsk, Veliky Ustyug e Uglich. Il Kalibr-NK è conseguenza del successo della "famiglia Klub" di missili da crociera ed è approssimativamente analogo alle versioni precedenti del Bgm-109C Tomahawk. Il Ministero della Difesa russo ha pubblicato un video delle navi da guerra che sparano missili da crociera dal Mar Caspio.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...