lunedì 30 novembre 2015

Caserta, immigrati clandestini con falsi matrimoni: 10 arresti - video

I Carabinieri della Compagnia di Marcianise e della Stazione di Gricignano di Aversa (Caserta), hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli Nord a carico di 10 indagati per associazione
per delinquere finalizzata al favoreggiamento della immigrazione clandestina, falsità in atti, truffa aggravata ai danni dello Stato, estorsione e ricettazione. L'indagine ha permesso di scoprire due sodalizi criminali, uno formato da ucraini, l'altro da italiani, con elementi di collegamento tra di loro, che sfruttavano cittadini extracomunitari, provenienti principalmente dall'Iran (prelevati dalla Turchia), dalla Nigeria e dal l'Ucraina. Gli ucraini, attivi nel territorio dell'agro-aversano, erano dediti alle estorsioni e alla produzione di documenti falsi per consentire la circolazione di veicoli italiani radiati dai registri della motorizzazione per l'esportazione all'estero, con targhe e documenti stranieri falsi, per circolare anche in elusione degli obblighi tributari ed assicurativi. Gli italiani, proprio con queste auto e attraverso anche la Grecia, favorivano l'ingresso e la permanenza in Italia di migranti con falsi matrimoni. Ricostruite circa 20 nozze fittizie celebrate nei Comuni di Giugliano, Pozzuoli, Napoli e Quarto, per consentire agli stranieri, dietro pagamento di somme di denaro, la permanenza regolare nel territorio dello Stato.



Via: AGI

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...