mercoledì 25 novembre 2015

Catania, droga delle cosche viaggia in ambulanza: 37 arresti - video

La Polizia di Stato di Catania, su delega della Procura Distrettuale etnea, ha eseguito un'ordinanza  di misure cautelari nei confronti di 37 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo mafioso, associazione per
delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio delle medesime, reati in materia di armi, con l'aggravante di avere agito avvalendosi delle condizioni di assoggettamento e di omertà. L'operazione, denominata "Revenge 5", accoglie gli esiti di due distinte indagini condotte dal 2011 al 2013, dalla Squadra Mobile con il coordinamento della Dda, che hanno riguardato l'organizzazione mafiosa Cappello-Bonaccorsi, concernenti la prima i riscontri alle dichiarazioni rese da alcuni collaboratori di giustizia, e l'altra, le indagini esclusivamente di tipo tecnico che hanno riguardato in particolare il gruppo dei "Carateddi". Il complesso articolato investigativo ha permesso di attestare la piena operatività della cosca in alcuni rioni cittadini ed in un centro dell'hinterland etneo. Le indagini hanno, altresì, evidenziato che, in alcuni casi, la sostanza stupefacente veniva trasportata all'interno di ambulanze di una Onlus locale che gestisce un servizio privato nel capoluogo etneo e del titolare di una ditta di onoranze funebri che costituiva la base logistica per il sodalizio criminale.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...