giovedì 26 novembre 2015

Milano, ladro ucciso da gioielliere durante rapina in casa: 2 ricercati

I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, coordinati dal Pm del Tribunale, hanno esteso la ricerca dei due complici del rapinatore ucciso all'interno di una villetta della frazione Lucino di Rodano da un commerciante di gioielli, durante una
sparatoria. Non lontano dalla villetta è stata anche trovata una Golf che risulterebbe rubata ma al momento non è certo che possa essere collegata alla banda di rapinatori. Il bandito rimasto ucciso era il 37enne pluripregiudicato albanese Valentin Frrokaj. Alla sua identità i Carabinieri sono giunti grazie ai rilievi dattiloscopici dopo aver prelevato le impronte sul cadavere e averle comparate con la banca dati Afis. Frrokaj era ricercato dopo essere evaso il 7 maggio 2014 dal carcere "Pagliarelli" di Palermo dove stava scontando una condanna all'ergastolo per l'omicidio di un connazionale. La Procura di Milano  ha detto che la sparatoria si sarebbe svolta "nell'ambito della legittima difesa". Secondo gli inquirenti, c'e' stata una vera e propria sparatoria all'interno dell'abitazione. Sette i colpi esplosi da parte dei tre ladri e tre dal gioielliere 59enne, con la semi automatica legalmente detenuta, uno dei quali ha colpito al petto il malvivente, Valentin Frrokaj, uccidendolo. I due complici hanno cercato di scappare con con una Fiat 500 trovata nel box ma, non riuscendo a sfondare il cancello, sono scappati a piedi.

Vie: RaiNews24 | AGI
Immagine: TGCom24

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...