domenica 29 novembre 2015

Nairobi, dottoressa italiana uccisa in Kenya durante rapina: tre feriti

Un medico italiano, Rita Fossaceca di 51 anni, è stata uccisa e altri tre connazionali sono rimasti feriti durante un tentativo di rapina in Kenya. Un gruppo di banditi armati ha fatto irruzione nell'abitazione e Rita Fossaceca è stata uccisa da un colpo di pistola
mentre cercava di proteggere la madre, assalita con un machete. Anche il padre della donna è rimasto ferito alla testa e a una spalla. Due infermiere dell'ospedale di Novara sono rimaste ferite: le loro condizioni non sono particolarmente gravi. La vittima, radiologa nata a Trivento (Campobasso), da un paio di settimane si trovava in Africa per conto dell'associazione umanitaria internazionale ForLife Onlus. In nottata i Carabinieri si sono recati nell'abitazione dei parenti della dottoressa per informarli della tragedia. La Farnesina ha confermato che si è trattato di una rapina in una casa privata a Watamu, in Kenya. La vittima abitava a Novara da sola. Il fratello della Fossaceca, Pierluigi, si trovava a Trivento ed appresa la notizia è partito per l'Africa insieme ad alcuni parenti. La Polizia keniota ha arrestato tre sospetti per la rapina avvenuta a Mijomboni, a nord di Mombasaed. E' stato identificato anche il presunto mandante, di cui però non sono state fornite le generalità. Il personale dell'ambasciata d'Italia a Nairobi segue il caso e sta aiutando i tre connazionali rimasti feriti.

Via: ANSA
Immagine: Facebook

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...