lunedì 7 dicembre 2015

Cagliari, sequestrati 3 milioni di prodotti natalizi e botti cinesi - video

I Carabinieri del Nas di Cagliari, unitamente ai militari del locale Comando Provinciale dell'Arma, nel corso di mirati servizi volti a garantire la tutela della salute pubblica, hanno proceduto  al sequestro di ingenti prodotti di provenienza cinese, privi
del marchio CE  e delle prescritte indicazioni in lingua italiana e, pertanto, potenzialmente pericolosi per la salute. Nell'ambito dell'operazione "Natale Sicuro", i Carabinieri hanno proceduto al sequestro di circa 3 milioni di articoli rinvenuti presso un'attività commerciale sita all'interno di una vasta area industriale del capoluogo isolano, ove hanno sede due capannoni di circa 5.000 mq ciascuno e tre tensostrutture, per un totale di circa 1.500 mq, adibiti a depositi temporanei. In particolare, sono stati sottoposti a sequestro circa 1 mlione luminarie ed articoli elettrici; 2 milioni di giocattoli e costumi natalizi; 20mila articoli in gomma simulanti alimenti; 1.000 bombolette di gas per ricarica di accendini; un copioso quantitativo di giochi pirotecnici, per un corrispettivo approssimativo di circa 1.000 kg. di polvere pirica, la cui pericolosità è al vaglio della squadra artificieri dell'Arma fatta intervenire sul posto, per un valore commerciale complessivo di circa 7 milioni di euro. La titolare dell'attività, una cittadina cinese 45enne, è stata denunciata per aver immesso in commercio prodotti pericolosi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...