giovedì 10 dicembre 2015

Caserta, racket e usura per conto clan camorra: 10 arrestati - video

I Carabinieri della Compagnia di Maddaloni, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, nei confronti di 10 soggetti affiliati al clan camorristico dei Belforte, ritenuti
responsabili, a vario titolo, di estorsione ed usura, con l'aggravante delle modalità mafiose. I militari hanno arrestato 2 persone e notificato 7 obblighi di dimora e un obbligo di firma. L'indagine trae origine dal duplice arresto di aprile, eseguito a carico di due soggetti accusati di aver compiuto condotte di tentata estorsione ai danni di una ditta impegnata nella realizzazione di canali per l'installazione delle fibra ottica nel comune di Maddaloni ed altri limitrofi. Le investigazioni, condotte da aprile ad agosto 2015, anche attraverso attività tecniche e dinamiche, hanno consentito di acclarare l'attività estorsiva ed usuraia. L'indagine ha consentito, tra l'altro, di accertare le richieste estorsive anche nei confronti di due truffatori, obbligandoli a versare mensilmente parte dei guadagni illeciti. E' stato inoltre accertato come gli indagati concedessero a famiglie indigenti prestiti con tassi di interesse variabili tra il 20% e il 50% mensile. Delineata anche la condotta del titolare di una nota rivendita di caffè nei confronti di un concorrente, al quale aveva tentato di imporre l'esclusività della distribuzione del proprio prodotto nel comune di Maddaloni.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...