giovedì 24 dicembre 2015

Catania, documenti falsi per introdurre immigrati: 4 arrestati - video

La Polizia di Stato ha arrestato 4 somali, nati a Mogadiscio e domiciliati a Gravina di Catania, con l'accusa di fabbricazione e detenzione di documenti falsi validi per l'espatrio e di atti volti a procurare illegalmente l'ingresso e la successiva permanenza nel territorio
italiano e di Stati esteri. I quattro, di età compresa tra i 22 e i 31 anni, sono stati bloccati dagli agenti della Digos in due appartamenti di via Paolo Orsi, nel quartiere Fasano. Denunciati anche un minore straniero e un italiano, mentre altri 15 stranieri sono stati trattenuti a disposizione dell'Ufficio Immigrazione per gli accertamenti. La Polizia ha programmato dei controlli in alcuni luoghi di aggregazione di soggetti potenzialmente contigui al fondamentalismo islamico e, in particolare, nei confronti della comunità somala, ritenuta di interesse investigativo atteso che in Somalia è attiva l'organizzazione terroristica denominata "Al Shabaab". Nei due locali i poliziotti hanno sequestrato 22 falsi titoli di viaggio italiani validi per l'espatrio e numerosi documenti di riconoscimento intestati ad altri cittadini somali non presenti al momento del controllo e che probabilmente servivano da modello per la contraffazione. Gli agenti hanno anche sequestrato contanti per circa 7.500 euro e 1.200 dollari, oltre a un libro mastro in cui erano annotate le cifre pagate dagli stranieri irregolari per ottenere i documenti falsi.



Vie: AGI | AskaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...