venerdì 18 dicembre 2015

Rabat, firmata intesa per formare governo di unità nazionale in Libia

Le delegazioni dei due parlamenti contrapposti di Tripoli e Tobruk hanno firmato a Skhirat, in Marocco, l'accordo per giungere a un governo di unità nazionale in Libia.  Dopo oltre un anno di intensi negoziati, i rappresentanti del Congresso dei Deputati di
Tobruk, riconosciuto dalla comunità internazionale, Mohmed Chuaib, e quello del Congresso Nazionale generale di Tripoli, Saleh Makhzoum, hanno sottoscritto l'accordo di pace alla presenza dei rappresentanti della società civile e dei partiti politici libici. Presente anche il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, nonchè il suo omologo spagnolo. L'intesa è stata controfirmata dall'inviato dell'Onu in Libia, Martin Kobler. La firma del piano, che era stato annunciato a Roma e condiviso da 17 Paesi, si è svolto nella località di Skhirat, 30 chilometri a sud di Rabat, a causa dell'insicurezza nella capitale libica, sede designata del futuro governo di unità nazionale. L'accordo, che ha un forte sostegno internazionale, cerca di porre fine al conflitto caotico che ha permesso allo Stato Islamico (Isis) di radicarsi nella nazione africana e innescato la peggiore crisi umanitaria dal rovesciamento del dittatore Muammar Gheddafi nel 2011. La Libia è divisa tra un governo filo-islamico nella capitale, Tripoli, e un'altra sede nella città costiera orientale di Tobruk. Il piano delle Nazioni Unite prevede la creazione di un governo di unità nazionale entro 30 giorni, che comprende un consiglio presidenziale di nove membri responsabile della formazione di un governo. Il nuovo governo riconosciuto a livello internazionale avrebbe l'autorità esclusiva sulle istituzioni chiave, tra le quali la Banca Centrale della Libia, la National Oil Corporation, e la Libyan Investment Authority.

Fonte: Yahoo News
Via: AGI
Immagine: CCTV

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...