venerdì 29 gennaio 2016

Bari, smantellato clan mafioso e sequestro di armi: 4 arresti - video

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito un provvedimento cautelare, emesso dalla locale Dda, nei confronti di 4 esponenti di spicco del pericoloso clan mafioso "Di Cosola". Sono accusati di associazione per delinquere di stampo
mafioso, aggravata dall'uso delle armi. Tra essi anche uno gambizzato in città lo scorso 13 novembre. I riscontri delle indagini, durate mesi, hanno dato corpo alle circostanze riferite dai pentiti, datisi alla collaborazione proprio a seguito di un'altra imponente indagine dei Carabinieri, denominata "Pilastro", che portò alla sbarra, nell'aprile scorso, ben 64 affiliati.  Numerose armi, anche da guerra e persino un bazooka (materiale recuperato nelle campagne lo scorso 23 ottobre) erano a disposizione degli arrestati per una probabile guerra di mafia in città per la "presa del potere", che solo la costante pressione delle Forze dell'ordine aveva potuto scongiurare. L'operazione "Pilastro", che aveva di fatto quasi annientato il clan Di Cosola, ha creato le indispensabili premesse perché il boss dei boss, Antonio, decidesse di collaborare. Di qui altri pentimenti eccellenti a catena che hanno, nell'insieme, delineato un quadro dettagliato che è stato riscontrato dalle indagini dei militari relativamente agli elementi più pericolosi rimasti in libertà, in contrapposizione agli storici nemici, gli "Strisciuglio".



Via: La Stampa 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...