sabato 23 gennaio 2016

Reggio Calabria, blitz contro 'ndrine in 7 province: 19 arresti - video

I Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, collaborati da personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori, dell'8° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Vibo Valentia e da militari delle province di Reggio Calabria, Verbania, Firenze, Cosenza,
Catanzaro, Vibo Valentia e Chieti, hanno dato esecuzione nelle provincie sopra menzionate ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della locale Dda, nei confronti di 19 persone ritenute responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso, estorsione, detenzione abusiva di armi, ricettazione, favoreggiamento personale, danneggiamento seguito da incendio, spendita e introduzione nello Stato, previo concerto, di monete falsificate, violazione di disposizioni per il controllo delle armi ed in materia di armi clandestine, detenzione di stupefacenti, tutti aggravati dal metodo mafioso. In particolare le indagini, che si sono avvalse anche delle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia, hanno consentito di delineare gli assetti e l'appartenenza degli indagati, anche con ruoli di vertice,  alle cosche "Petullà, "Landini" e "Forifoglio" quali articolazioni autonome dell'associazione di tipo 'ndranghetistico nota come locale di Cinquefrondi, operante nel territorio dei comuni di Cinquefrondi e Anoia con ramificazioni in tutta la provincia ed in varie altre province.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...