martedì 9 febbraio 2016

Bari, inseguimento in mare: sequestrata mezza ton di droga - video

La Guardia di Finanza ha sequestrato oltre mezza tonnellata di marijuana per un valore di circa 5 milioni di euro. L'intervento è stato condotto dalle unità del Roan di Bari in collaborazione con quelle del Gruppo di Taranto specializzato in
operazioni a largo raggio nonché Centro di coordinamento locale per l'operazione "Triton" dell'Agenzia Frontex. L'allarme è scattato quando è stato avvistato da un velivolo, a oltre 100 km al largo delle coste italiane, un gommone di quasi 10 metri e dotato di due potenti motori fuoribordo, che dirigeva a velocità sostenuta verso la provincia barese. Sono state quindi dirette in zona le motovedette in servizio di perlustrazione. Alla loro vista, il gommone ha invertito la rotta puntando verso le coste nel tratto di confine tra Albania e Montenegro, aumentando la velocità. Per sfuggire alla cattura, gli scafisti si sono liberati dell’intero carico di droga, gettandolo in mare. L'inseguimento è durato alcune ore ma la vicinanza con le acque territoriali albanesi e montenegrine hanno costretto i mezzi delle Fiamme Gialle ad interrompere le operazioni. La droga recuperata, del peso complessivo di quasi 6 quintali, è risultata marijuana e sottoposta a sequestro. Sono state avviate indagini per individuare i responsabili del traffico illecito, gli eventuali fiancheggiatori e la destinazione dello stupefacente.



Via: Guardia di Finanza

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...