lunedì 22 febbraio 2016

Ragusa, truffe agli esercenti con ricariche postepay: 5 arresti - video

I Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa hanno dato esecuzione a 5 ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Gip del Tribunale di Ragusa, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un gruppo di soggetti, di origine catanese ritenuti
responsabili di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di innumerevoli truffe con il sistema della postepay a danno di commercianti in varie località della Sicilia. I provvedimenti restrittivi sono il risultato di un'indagine, condotta dai Carabinieri della Compagnia di Modica, che ha consentito di accertare che gli indagati avevano costituito un'organizzazione ben articolata che, con artifizi e raggiri, avevano truffato ignari commercianti ed esercenti facendosi ricaricare la postepay, appropriandosi di centinaia di migliaia di euro. Le indagini sono iniziate nel luglio 2015, in seguito a una denuncia presentata dal titolare di una tabaccheria presso la Stazione Carabinieri di Ispica. Altre truffe, tutte con il medesimo modus operandi, sono state poi accertate in tutto il territorio ragusano, in particolare, a Pozzallo, Scicli, Scoglitti, Vittoria e Modica, ma anche in altre province della Sicilia.  I profitti illeciti ricavati dagli indagati potrebbe ammontare a decine di migliaia di euro. Le indagini proseguono per risalire ad altre vittime che non hanno presentato ancora denuncia.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...