mercoledì 17 febbraio 2016

Roma, caschi blu della cultura: task force italiana nelle aree di crisi

Nascono a Roma i "caschi blu della cultura". Siglata nell'Aula X delle terme di Diocleziano l'intesa tra il Governo italiano e l'Unesco per la costituzione della task force italiana nel contesto della coalizione globale Unesco Unite4Heritage. Il memorandum, sottoscritto
ieri dal Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni e dal Direttore Generale Unesco Irina Bokova alla presenza del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, del Ministro della Difesa Roberta Pinotti, del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Stefania Giannini e del Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette, sancisce la nascita sotto l'egida Unesco di una formazione internazionale tutta italiana pronta a intervenire nelle aree di crisi per la tutela del patrimonio culturale mondiale. L'unità specializzata è formata dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e dagli istituti del Mibact, Istituto superiore per la conservazione e il restauro, opificio delle pietre dure, Istituto centrale per la documentazione e il catalogo e istituto centrale per la conservazione e il restauro per il patrimonio archivistico e librario. La task force interverrà su richiesta di uno stato membro che sta affrontando una crisi o colpito da una catastrofe naturale, prestare assistenza al trasporto in sicurezza di beni culturali mobili, contrastare il saccheggio e il traffico illecito di beni culturali. Alle terme di Diocleziano anche il sindaco di Torino, Fassino, che con Franceschini e Gentiloni ha firmato un protocollo d'intesa per l'istituzione nel capoluogo piemontese del nuovo centro di formazione Unesco Itrech. Verranno così formati a Torino anche i funzionari che si occuperanno della difesa del patrimonio artistico e cultura del pianeta.

Via: RaiNews24

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...