martedì 16 febbraio 2016

Roma, sequestri per 100 mln a soggetti vicini a clan camorra - video

Il Centro Operativo Dia di Roma, con il supporto dei Carabinieri di Ostia e Olbia, ha eseguito, sul territorio di Ladispoli, Civitavecchia, Cerveteri, Santa Teresa di Gallura e Olbia, un decreto di sequestro di beni emesso dal Presidente del Tribunale di Roma -
Sezione MP, su richiesta del Direttore della Dia, nei confronti di 5 personaggi di "fama criminale", responsabili di aver costituito un articolato sistema di usura e gioco d'azzardo anche in danno di cittadini in stato di bisogno ed imprenditori esposti economicamente, traendo proventi illeciti da investire nell'acquisizione di beni. Il valore del patrimonio sottoposto a sequestro ammonta a oltre 100 milioni di euro e riguarda 60 immobili di pregio, 11 società, 200 rapporti bancari, 20 veicoli e 10 terreni agricoli. Il provvedimento è l'epilogo di una complessa attività investigativa condotta dalla Dia di Roma e denominata "Alsium", che ha portato nel giugno scorso all'arresto di tre pregiudicati, ritenuti responsabili in concorso tra loro dei reati di usura ed esercizio del gioco d'azzardo aggravati. Gli approfondimenti investigativi hanno consentito di provare non solo la vicinanza dei predetti al clan Giuliano di Napoli, in particolare di due tra i soggetti colpiti dalle misure di prevenzione, ma anche la sproporzione dei redditi dichiarati rispetto al patrimonio posseduto dagli stessi, ciò a conferma della loro pericolosità sociale.



Via: AskaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...