mercoledì 2 marzo 2016

Frosinone, droga importata da Olanda per Napoli: 15 arresti - video

La Polizia di Stato di Frosinone e di Napoli, ha dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Dda, nei confronti di 15 soggetti (11 in carcere e 4 ai domiciliari) ritenuti a vario titolo responsabili di
associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti e di singoli episodi di importazione di rilevanti quantitativi di cocaina, hashish e marijuana. Le indagini durate 2 anni, condotte dalla Dda partenopea, eseguite dalla Squadra Mobile di Frosinone e dal Commissariato Ps di Cassino con il coordinamento della Dcsa, hanno disarticolato due gruppi criminali, impegnati nell'importazione dall'Olanda e dalla Spagna di ingenti quantitativi di droga. Lo stupefacente veniva immesso sulla piazza di spaccio partenopea, del frusinate e del basso Lazio. In un ristorante della città di Den Hague, gestito da due fratelli di origine napoletana, si svolgevano le riunioni operative tra i fornitori di droga olandesi e gli italiani. La seconda organizzazione, sfruttando la ditta di autotrasporti gestita dal capo del sodalizio, trasportava la droga nascosta nei tir. Il filone investigativo che ha coinvolto gli arrestati ha poi condotto all'associazione, di cui faceva parte anche la famosa "Dama Bianca", che importava decine di chili di droga attraverso l'aeroporto di Fiumicino.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...