giovedì 10 marzo 2016

Gorizia, tratta illegale di cuccioli da Ungheria: 41 sequestrati - video

La Guardia di Finanza di Gorizia ha sequestrato 41 cuccioli di cane provenienti dall'Ungheria e destinati al mercato illegale. Tre soggetti, residenti in Campania e Lombardia, sono stati denunciati alla Procura di Padova per i reati di maltrattamenti e
contrabbando di animali. I cuccioli sono stati trovati nel bagagliaio di un'auto, ammassati in quattro gabbie, in evidente stato di maltrattamento perchè al buio e senza possibilità di abbeverarsi o di sfamarsi. Erano privi delle necessarie certificazioni sanitarie e del passaporto individuale. Il fermo dell'autovettura proveniente dall'Ungheria e transitata attraverso il valico confinario goriziano, una Fiat Multipla, con a bordo tre persone, è avvenuto in provincia di Padova, nei pressi della stazione di servizio San Pelagio Ovest, a seguito di una segnalazione pervenuta dall'Eital onlus. La cucciolata era composta da 10 maltesi, 4 volpini, 23 bulldog francesi, 1 bulldog inglese e 3 bull terrier. L'intervento di un medico veterinario dell'azienda Ulss 16 di Padova ha permesso di accertare la tenera età dei cuccioli, di circa 8 settimane, precocemente distaccati dalle fattrici. I cuccioli sono ora in buone condizioni e sono stati affidati in giudiziale custodia dalla Guardia di Finanza di Gorizia. I cuccioli, pagati poche decine di euro, se fossero stati introdotti nel mercato, avrebbero consentito un illecito guadagno di circa 15mila euro.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...