lunedì 28 marzo 2016

Roma, salvati 730 migranti in 6 distinte operazioni a largo della Libia

Sono complessivamente 730 i migranti tratti in salvo nella giornata di lunedì, nel Canale di Sicilia, nel corso di sei distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei
Trasporti. In particolare, nave Diciotti Cp941 della Guardia Costiera ha soccorso cinque gommoni, portando in salvo 627 migranti (528 uomini, 95 donne e 4 bambini), con l'intervento di Nave Aliseo della Marina Militare italiana, inserita nel dispositivo Mare Sicuro. Su un sesto gommone è intervenuta Nave Dattilo Cp940 della Guardia Costiera, salvando 103 migranti (80 uomini e 23 donne); alle operazioni ha preso parte Nave Grecale della Marina Militare italiana. Tutti i migranti tratti in salvo dovevano poi essere trasferiti a bordo della nave Siem Pilot, inserita nel dispositivo Triton di Frontex, che dovrebbe approdare a Pozzallo oggi. Intanto, la Guardia costiera libica ha arrestato circa 600 migranti che cercavano di raggiungere l'Europa via mare a bordo di tre gommoni, a circa 10 miglia dalla costa della città di Sabratha. Lo ha riferito Qassem Ayoub, portavoce della Marina di Tripoli. Qassem ha detto che i migranti arrestati "provengono da diversi Stati africani", aggiungendo che tra di loro figurano anche 80 donne, alcune in stato di gravidanza. I profughi verranno rimpatriati nei rispettivi Paesi di origine.

Fonte: AskaNews
Via: AfricaNews
Immagine: Guardia Costiera

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...