giovedì 31 marzo 2016

Torino, sequestrati 4 milioni di articoli pericolosi: 14 denunce - video

La Guardia di Finanza di Torino ha sequestrato oltre 4 milioni di prodotti, di cui circa la metà contenenti percentuali di nichel di gran lunga superiori alla soglia consentita. L'operazione ha interessato diversi esercizi commerciali del capoluogo piemontese ed
ha permesso di sequestrare, oltre ad articoli di bigiotteria, anche decine di migliaia di giocattoli contraffatti o privi di regolare certificazione, nonché di materiale elettrico di bassa tensione con marchio "CE" contraffatto. Le analisi chimiche effettuate dal laboratorio specialistico dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Torino su alcuni articoli di bigiotteria hanno evidenziato la presenza di nichel in misura 40 volte superiore alla soglia consentita. Tale percentuale può provocare, nel tempo, patologie cancerogene e allergiche. Le perquisizioni, disposte dalla Procura di Torino, hanno permesso di sequestrare 2.200.000 articoli che, se immessi sul mercato, avrebbero generato introiti per oltre 500mila euro. Al termine dell'attività, i Finanzieri hanno sottoposto a sequestro complessivi 4.207.964 articoli, hanno proceduto alla denuncia a piede libero di 14 responsabili, segnalandone 11, di cui tre già denunciati penalmente, alla locale Camera di Commercio per violazioni amministrative in materia di sicurezza prodotti. Sono state, infine, comminate sanzioni fino ad un massimo di 285mila euro.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...