martedì 12 aprile 2016

Lecce, sequestro beni per oltre 13 milioni a gruppo criminale - video

Il Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Lecce ha eseguito un decreto di sequestro di beni per oltre 13 milioni di euro nei confronti dei componenti di un gruppo criminale con base a Galatina, dedito all'usura, all'estorsione ed al riciclaggio e capeggiato
da soggetti contigui ad esponenti di rango del clan mafioso "Coluccia". La misura arriva al termine di un'indagine delegata dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia - chiamata "Riba" - che aveva portato nel settembre 2015 all'esecuzione di 9 misure cautelari personali ed al sequestro preventivo dei beni riconducibili agli indagati per oltre 5 milioni di euro. In particolare sono stati sequestrate attività commerciali come gioiellerie, supermercati e società immobiliari, con immobili ubicati nei Comuni di Lecce, Galatina, Aradeo, Melendugno, nonché autovetture e disponibilità finanziarie il cui valore complessivo è stato quantificato in oltre 13 milioni di euro. Sono stati posti sequestro 24 fabbricati (abitazioni, locali commerciali e garage), un terreno, 21 beni mobili registrati (auto/motoveicoli), quattro società (di cui una esercente attività di supermercato, due di commercio all'ingrosso di preziosi ed una immobiliare), tre ditte individuali (di cui una esercente attività di supermercato e due di commercio al dettaglio di preziosi), saldi attivi riferiti a 54 rapporti finanziari e otto assicurativi/fondi pensione.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...