sabato 30 aprile 2016

Napoli, colpo al narcotraffico gestito da camorra: 29 arresti - video

Il Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli ha eseguito, su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia, un'ordinanza applicativa di misure cautelari personali (di cui 22 in carcere, 7 arresti domiciliari e 5 obblighi di firma), emesse dal Gip del Tribunale di Napoli nei
confronti di altrettanti esponenti di due distinte organizzazioni criminali dedite al traffico internazionale di stupefacenti. La prima struttura associativa faceva capo al noto sodalizio camorristico dei "Tamarisco" (o dei "Nardielli") attivo nel territorio di Torre Annunziata e nei comuni limitrofi dell'agro nocerino-sarnese, storicamente leader nel settore del traffico internazionale di droga. Nello sviluppo della propria attività criminale, il clan era riuscito a diversificare i propri canali di approvvigionamento dello stupefacente entrando in affari con altre due organizzazioni di narcotrafficanti aventi basi logistiche, rispettivamente, in Ecuador e in Colombia. La seconda organizzazione, meno articolata rispetto alla precedente, era specializzata nell'importazione dalla Spagna di ingenti quantitativi di hashish che venivano trasportati in Italia attraverso automezzi pesanti, all'interno di appositi carichi di copertura. Sottoposti a sequestro preventivo 22 beni immobili, 19 automezzi, 6 aziende commerciali e rapporti bancari per un valore complessivo di oltre 10 milioni di euro, ritenuti reinvestimenti dei proventi del narcotraffico.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...