lunedì 2 maggio 2016

Catania, confisca 2 milioni a due imprenditori legati a mafia - video

La Direzione Investigativa Antimafia di Catania ha eseguito due decreti di confisca, emessi dal Tribunale di Catania - Sezione Mp, nei confronti dei fratelli Franco e Salvatore Marino, imprenditori, in esito a due proposte di applicazione di misure di prevenzione
personali e patrimoniali formulate dal Direttore della Dia. Infatti, nel mese di febbraio 2014 i due fratelli erano stati arrestati dalla Dia di Catania nell'ambito dell'operazione "Prato verde", in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip nei confronti di 28 persone, tra vertici e fiancheggiatori del clan mafioso dei Carateddi. Con il provvedimento odierno che ha disposto tra l'altro, la sottoposizione per entrambi i fratelli Marino alla misura della sorveglianza speciale di 2 annicon obbligo di soggiorno nel comune di residenza, sono stati sottoposti a confisca i beni riconducibili a vario titolo, anche attraverso prestanomi, ai due imprenditori complessivamente stimati in oltre 2 milioni di euro. I beni, considerati il provento dell'attività illecita, consistono in 17 appezzamenti di terreno con fabbricati rurali tutti ricadenti nei territori delle province etnea e aretusea,  un appartamento, 4 aziende con sede a Scordia operanti nel settore dell’allevamento di bovini e coltivazioni di cerali; 10 veicoli tra cui anche mezzi pesanti per autotrasporto, nonché numerose disponibilità bancarie e finanziarie.



Via: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...