domenica 8 maggio 2016

Roma, soccorsi nelle ultime ore 1.759 migranti nel Canale di Sicilia

Sono stati 1.759 i migranti soccorsi nelle ultime ore in dieci diversi interventi dalle navi della Marina Militare, durante il pattugliamento del Canale di Sicilia nell'ambito dell'operazione Mare Sicuro. La fregata Grecale è intervenuta in due diverse operazioni
recuperando un totale di 698 migranti, il pattugliatore Bettica ha effettuato cinque interventi recuperando 588 persone e la fregata Bergamini ha recuperato 473 migranti in tre soccorsi. Le navi Bergamini e Bettica hanno trasbordato i migranti recuperati durante i soccorsi sulle navi Siem Pilot (Frontex), Dignity I (Medici Senza Frontiere), motovedette Cp 302 e Cp 311 della Capitaneria di Porto e sulla motovedetta Barletta della Guardia di Finanza. Sono arrivati sabato mattina al porto di Augusta i 698 migranti soccorsi nelle scorse ore nell'ambito dell'operazione Mare Sicuro. È approdata ieri mattina nel porto di Reggio Calabria la nave della Marina norvegese Siem Pilot, impegnata nel programma Frontex, con a bordo 950 migranti di varia nazionalità e provenienza. Il gruppo di migranti è composto da 614 uomini, 208 donne e 132 minori. L'attività ed i servizi di accoglienza ed assistenza ai migranti sono state coordinate dalla Prefettura di Reggio Calabria. Contrariamente a quanto avvenuto nei precedenti sbarchi a Reggio Calabria, considerato l'alto numero di migranti che è approdato, le procedure complete d'identificazione saranno effettuate nelle località di destinazione, ubicate in 9 regioni. Il numero più consistente di migranti, 500, sarà portato nel centro di accoglienza di Mineo (Ct), Dalle prime verifiche non risultano tra i migranti situazioni sanitarie particolari. Tra i minori sono stati segnalati un caso di varicella e un sospetto caso di malaria. Undici le donne incinte.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...