martedì 26 luglio 2016

Tokyo, uomo armato di coltello fa strage in centro disabili: 19 morti

Un uomo armato di un coltello ha ucciso nella notte 19 persone e ne ha ferite altre 26 in una struttura per disabili nella prefettura di Sagamihara, a circa 40 km a sud ovest di Tokyo. Almeno 20 feriti hanno subito lesioni gravi. A dare l'allarme è stato il
personale medico che  ha chiamato il 911 intorno alle 2:30 locali. Mezz'ora dopo aver compiuto la strage, si è presentato al posto di polizia di Tsukui. Il sospetto, un 26enne ex impiegato della struttura, è stato arrestato. Satoshi Uematsu, questo il nome del killer, aveva con sé una borsa piena di coltelli e altri strumenti taglienti, alcuni dei quali macchiati di sangue, quando si è consegnato alla polizia. Nove donne e dieci uomini tra 18 e 70 anni sono rimasti uccisi. La polizia deve ancora stabilire formalmente un movente per l'attacco. Tuttavia, è stato riferito che Uematsu era stato ricoverato all'inizio di quest'anno dopo aver manifestato l'intenzione di uccidere persone disabili. Era stato dimesso dall'ospedale il 2 marzo scorso. Immagini televisive da un elicottero hanno mostrato una lunga fila di ambulanze parcheggiate al di fuori della struttura statale a due piani, che ospita circa 150 persone con disabilità e che si trova nei pressi di una scuola elementare e case private. I feriti sono stati portati ad almeno sei ospedali nella zona occidentale di Tokyo. Ventinove le squadre di emergenza intervenute sul luogo dell'incidente.

Fonte: The Guardian
Via: Reuters
Foto: ABP

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...