mercoledì 7 settembre 2016

Siracusa, dipendenti assenteisti alla ex Provincia: 29 indagati - video

La Guardia di Finanza ha notificato 29 avvisi di conclusione indagine, emessi dalla Procura della Repubblica di Siracusa, nei confronti di altrettanti soggetti accusati di truffa aggravata ai danni dello Stato e, per alcuni indagati, di false
attestazioni o certificazioni nell'utilizzo del badge da parte di dipendenti pubblici. I provvedimenti costituiscono l'epilogo della complessa operazione "Quo vado", avviata nel mese di gennaio 2015, che ha consentito di rilevare condotte illecite da parte di numerosi dipendenti del "Libero Consorzio Comunale" già "Provincia Regionale", i quali, anche con la complicità di altri colleghi, si assentavano ingiustificatamente dal posto di lavoro, facendo risultare in maniera fraudolenta la presenza per l'intero turno previsto. Nel complesso le Fiamme Gialle hanno visualizzato 6.800 ore effettive di videoregistrazioni, svolto pedinamenti ed osservazione, con l'ausilio di gps posizionati sulle auto degli indagati. I dipendenti monitorati si dedicavano a shopping in centri commerciali e mercatini rionali, a visite mediche presso strutture sanitarie pubbliche e 2 private, a lavori di giardinaggio per conto di privati, e, spesso, venivano ripresi presso le proprie abitazioni durante il turno di lavoro. Le assenze sono 1.114 ore a fronte di 2.538 di servizio: assenze minime del 12,5% e massime dell'85,5%, con una media del 40%.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...