giovedì 13 ottobre 2016

Milano, morto a 90 anni Dario Fo: giullare e premio Nobel nel 1997

E' morto a Milano Dario Fo, aveva 90 anni, tre anni e mezzo dopo la moglie Franca Rame. Era ricoverato da qualche giorno all'ospedale "Sacco" del capoluogo lombardo per una serie di complicazioni polmonari. Il "giullare" ha lavorato e dipinto fino all'ultimo.
Pochi giorni fa aveva fatto nella sua casa milanese una conferenza stampa per il suo nuovo libro "Darwin". Attore, drammaturgo, regista e scrittore, ha vinto il Nobel per la letteratura nel 1997 "perché, seguendo la tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi". Nato nel 1926 in provincia di Varese, Fo ha vissuto la Seconda Guerra mondiale dalla prospettiva della Repubblica di Salò, episodio che ha poi scatenato polemiche quando è stato reso noto. Studente dell'Accademia di Brera, nel 1954 ha spostato Franca Rame, con cui hai fondato la loro compagnia teatrale, che si è esibita in luoghi eterodossi e ha fustigato, utilizzando lo strumento della satira e della farsa il cosiddetto "teatro borghese". La grande stagione del suo lavoro ha preso il via con la fine degli anni sessanta: è infatti messo in scena per la prima volta nel 1969 "Mistero buffo", opera ispirata agli episodi biblici nella quale il solo Fo sulla scena ha recitato diversi monologhi, a tratti esilaranti, anche sulla vita di Gesù,"il Palestina". Con la moglie Franca Rame fu tra gli esponenti del Soccorso Rosso Militante.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...