venerdì 14 ottobre 2016

Roma, sgominata banda di spacciatori al cimitero: 7 arresti - video

La Polizia di Stato ha eseguito 7 misure cautelari, emesse dal Gip del Tribunale di Roma su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di altrettanti soggetti accusati di associazione finalizzata alla detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
L'operazione, denominata "Faraone", trae origine dai servizi di controllo del territorio che hanno permesso agli agenti di verificare una anomala frequenza di autovetture nei pressi del cimitero di Prima Porta. Nel corso dell'attività investigativa è stata riscontrata l'esistenza di una vera e propria piazza di spaccio gestita dal gruppo criminale che utilizzava come copertura per l'illecita attività alcuni furgoni adibiti alla vendita dei fiori. La rete di pusher, composta prevalentemente da cittadini nordafricani, sfruttava la vegetazione della zona anche per nascondere apposite "vedette", con il compito di segnalare l'arrivo delle Forze dell'ordine. La droga era venduta principalmente sulla via Flaminia. Lo "spacciatore", apparentemente al lavoro tra i banchi di vendita dei fiori, sostando sul ciglio della strada, veniva avvicinato dall'auto con a bordo il "cliente"  che, previo contatto e senza scendere dal mezzo, riceveva la quantità di stupefacente richiesto a fronte del pagamento. Il cimitero era il luogo dove la droga veniva preparata e confezionata in dosi e nascosta dentro le cappelle e i mausolei tombali  pronta per essere venduta.


Via: Polizia di Stato

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...