martedì 29 novembre 2016

Medellin, aereo precipita con squadra brasiliana a bordo: 76 morti

Un aereo della compagnia charter Boliviana Lamia con 81 persone a bordo (72 passeggeri e nove membri dell'equipaggio), diretto verso lo scalo di Medellin, è precipitato in Colombia. Tra i passeggeri anche la squadra di calcio di serie
A brasiliana del Chapecoense, che in Colombia avrebbe dovuto giocare la finale della Coppa Sudamericana. Cinque i superstiti e 76 i morti secondo la Polizia colombiana. Il portiere della squadra, Marcos Danilo Padilha, inizialmente estratto vivo dalle macerie, è stato dichiarato deceduto. Lo schianto, per cause ancora da accertare, è accaduto alle 22:15 ora locale a Cerro Gordo, a La Uniòn, a 57 km da Medellin. Sul posto ambulanze e Vigili del fuoco. Il volo stava iniziando le operazioni di atterraggio allo scalo di Rionegro-José María Córdova. Il velivolo, un British Aerospace 146 gestito dalla compagnia charter boliviana Lamia - rende noto in un comunicato l'aeroporto internazionale di Medellin - aveva segnalato problemi all'impianto elettrico. I piloti dell'aereo hanno inviato un messaggio di emergenza alle 22:00 di lunedì (ora locale). Le squadre di soccorso sono state attivate immediatamente ma un elicottero dell'esercito è stato costretto a rientrare alla base a causa della scarsa visibilità. Secondo il responsabile dell'agenzia per l'aviazione civile colombiana, Alfredo Bocanegra, le autorità non escludono che l'aereo sia rimasto a secco di carburante. Intanto i soccoritori hanno recuperato una delle due scatole nere dell'aereo precipitato la notte scorsa nei pressi di Medellin. Dopo la notizia dell'incidente la Coppa Sudamericana è stata sospesa. Il presidente brasiliano Michel Temer ha decretato tre giorni di lutto nazionale.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...