lunedì 26 dicembre 2016

Oxford, George Michael è morto a 53 anni: decesso non è sospetto

Il cantante inglese George Michael, il cui vero nome è Georgios Kyriacos Panayiotou, è morto "serenamente" all'età di 53 anni. Il musicista si è spento il giorno di Natale nella sua casa di Goring-on-Thames, nell'Oxfordshire, contea dell'Inghilterra
meridionale. La Polizia di Thames Valley ha spiegato di essersi recata poco dopo le 14.00 di ieri nella residenza di campagna del cantante che è stato trovato morto nel suo letto "in circostanze inspiegabili ma non sospette".  In una dichiarazione pubblica la famiglia ha confermato "con grande tristezza" che il loro "amato figlio, fratello e amico George è morto a casa in pace per Natale", chiedendo  che "che la loro privacy venga rispettata in questo momento difficile". Il manager della popostar ha aggiunto la morte è sopraggiunta per "insufficienza cardiaca". Molti dei suoi conoscenti hanno detto che il musicista era malato da tempo, anche se nessuno ha fornito un motivo chiaro e preciso della morte. George Michael, figlio di un greco-cipriota e inglese, è nato e cresciuto nella comunità greco-cipriota nel quartiere di Highgate, nel nord di Londra. Il cantante è noto per i suoi meriti artistici ma anche per i suoi incidenti stradali. Il suo comportamento pubblico ha causato più di un problema e lo ha portato alla detenzione per due mesi nella prigione di Pentonville (nord di Londra) dopo essere stato fermato ripetutamente alla guida sotto l'effetto di droghe e alcol. Non era ancora 20enne, quando ha formato con Andrew Ridgeley, suo compagno di classe, e altri musicisti il gruppo Wham! con il quale ha pubblicato l'album "Fantastic", il primo di una serie di successi musicali. Numerosi i messaggi di cordoglio che stanno arrivando in queste ore dal mondo della musica.

Vie: BBC | El Mundo

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...