martedì 6 dicembre 2016

Roma, salvati 800 migranti in 9 azioni a largo Libia: 16 morti - video

Sono circa 800 i migranti tratti in salvo nella giornata di ieri nel Mediterraneo Centrale, in 9 diverse operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. I migranti si
trovavano a bordo di cinque gommoni e quattro piccole imbarcazioni. Alle operazioni hanno preso parte nave Aquarius della Ong Sos Mediterranée, nave Diciotti, della Guardia Costiera italiana e la nave militare irlandese Samuel Beckett. Recuperati 16 cadaveri che sono stati portati su nave Aquarius (2) e nave Beckett (14), che hanno poi fatto rotta verso Italia. Nel porto di Augusta (Siracusa) è arrivata la nave della marina militare irlandese "Samule Beckett" con a bordo 429 persone: già domenica in un primo intervento aveva tratto in salvo 269 immigrati, recuperando tre corpi da un gommone ormai affondato, 30 miglia a nord-ovest da Tripoli. La Guardia costiera italiana ha trasbordato sul natante altre 160 persone e undici cadaveri trovati su gommoni alla deriva. In salvo 353 persone nel corso di quattro operazioni avvenute a partire da domenica 4 dicembre. Due donne sono morte per ipotermia: sono state rinvenute prive di sensi a bordo di un gommone e trasportate sulla "Aquarius" per ricevere cure immediate. Nonostante gli sforzi del team medico di Msf per la rianimazione, sono decedute poco dopo.



Fonte: AnsaMed
Via: Avvenire

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...