venerdì 9 dicembre 2016

Roma, studentessa cinese sparita: cadavere trovato vicino ai binari

Il cadavere di una giovane donna dai tratti orientali è stato trovato questa notte intorno alle 3 nella zona di Tor Sapienza a Roma, all'altezza di via Sansoni, accanto al campo nomadi. Secondo gli inquirenti potrebbe essere Zhang Yao, la ragazza di
21 anni scomparsa lunedì scorso in zona Tor Sapienza. Il corpo della giovane orientale era in un cespuglio e, secondo le prime ricostruzioni, potrebbe essere finito sotto un treno in transito. L'ipotesi che il corpo sia quello di Zhang è probabile, ma per avere la certezza bisognerà aspettare l'esito dell'esame del Dna o il riconoscimento da parte dei genitori che sono già partiti per l'Italia. Dalle immagini di videosorveglianza è visibile la sagoma della ragazza sulla massicciata che costeggia la ferrovia. Zhang sarebbe salita sul muro e travolta da un treno in corsa. Sul caso indagano il Commissariato Casilino e la Squadra Mobile coordinati dal Sostituto Procuratore e dal Pm. L'ultima ad avere avuto un contatto con la studentessa è stata l'amica con cui divide anche l'appartamento in zona Don Bosco. È con lei l'ultima telefonata: "Mi hanno rubato la borsa", le racconta Zhang. Ma poi c'è un fruscio, un rumore, come se qualcuno le avesse strappato via anche il telefono. Da lì il nulla: il cellulare squilla a vuoto fino alle 6, poi risulta staccato. Si riaggancerà soltanto il giorno dopo in zona piazza Vittorio.

video

Via: La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...