giovedì 5 gennaio 2017

Milano, sequestrati 400mila giocattoli contraffatti per 1,5 mln - video

La Polizia Locale di Milano ha effettuato un maxisequestro di oltre 400 mila giocattoli contraffatti e pericolosi, per un valore stimato sul mercato di circa 1,5 milioni di euro, in un magazzino situato in zona Stephenson. Le indagini condotte dal nucleo Anti
abusivismo, guidato dal Comandante della Polizia Locale, sono partite da un controllo in un negozio che esponeva merce pericolosa, tra cui puntatori laser vietati. Le successive verifiche hanno permesso di risalire a un magazzino nelle disponibilità del proprietario del negozio, nel quale sono stati ritrovati centinaia di scatoloni con dentro principalmente giocattoli. Oltre 400 mila pezzi sono stati sequestrati in quanto non conformi ai requisiti previsti dal Codice del consumo e per questo pericolosi per la sicurezza e la salute dei bambini. I giocattoli non avevano documentazione fiscale attestante l'acquisto sul territorio della Unione Europea né l'etichettatura indicante il fabbricante o altre informazioni utili a identificare il prodotto e molti sono risultati inseriti nel sistema di allerta consumatori denominato "Rapex" in quanto pericolosi.Il titolare dell'attività commerciale, un cittadino cinese, è stato denunciato, in qualità di produttore e importatore della merce posta in sequestro, con l'accusa di contraffazione, ricettazione, nonché per aver posto in vendita prodotti pericolosi in violazione ai divieti del Codice del Consumo.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...