lunedì 23 gennaio 2017

Reggio, liberati oltre 2.000 esemplari di avifauna: 13 indagati - video

I Carabinieri del Nucleo Operativo Antibracconaggio del Comando Unità Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare Carabinieri (Cutfaa) nel quale è recentemente confluito il personale del Corpo Forestale dello Stato, e del Gruppo
Carabinieri Forestale di Reggio Calabria, con il supporto dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, hanno eseguito nove decreti di perquisizione, disposti dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, nei confronti di 13 persone indagate per il delitto di associazione a delinquere finalizzata alla cessione di esemplari appartenenti all'avifauna selvatica protetta a terzi. Nel corso dell'operazione, denominata "Free Wild Life", sono stati rinvenuti circa 2.000 esemplari vivi di avifauna protetta per lo più custoditi in appartamenti e vecchi casali abbandonati. Tali esemplari, appartenenti alle specie protette e particolarmente protette dalla legislazione nazionale e internazionale di Verzellino, Cardellino, Verdone e Fanello, sono stati prontamente liberati e restituiti al loro habitat naturale perché ritenuti idonei al volo. Ulteriori 90 esemplari di passeriformi purtroppo sono stati rinvenuti morti. Sono stati, inoltre, sequestrati numerosi mezzi proibiti utilizzati per la cattura, tra i quali le reti utilizzate per l'uccellagione, richiami elettromagnetici e centinaia di gabbie usate per custodire i passeriformi.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...