sabato 21 gennaio 2017

Verona, bus di studenti ungheresi si schianta e va a fuoco: 16 morti

Un grave incidente stradale ha causato la morte di 16 ragazzi che viaggiavano a bordo di un pullman ungherese che poco dopo le 23 di venerdì è andato a sbattere contro il pilone di un ponte sull'autostrada A4 all'altezza del casello di Verona Est,
incendiandosi. Trentanove i feriti, due dei quali versano in condizioni particolarmente serie, sono stati portati nei vari ospedali di Verona. Tredici ragazzi invece sono riusciti a saltare fuori dal mezzo prima che si incendiasse. Sul mezzo viaggiavano 55 persone, quasi tutti ragazzi ungheresi fra i 14 ed i 18 anni in gita scolastica, provenienti da una località di montagna francese e diretti a Budapest. Alcuni di loro sono stati sbalzati all'esterno a causa dell'impatto, mentre altri sono rimasti intrappolati all'interno mentre divampavano le fiamme. Per tutta la notte pattuglie della Polizia Stradale, assieme ai Vigili del fuoco, hanno operato nell'opera di soccorso. I corpi sono in gran parte carbonizzati e questo rende difficile le operazioni di identificazione delle vittime. Alcuni familiari sono già in viaggio verso l'Italia e il console generale ungherese di Venezia si è messo a disposizione delle famiglie dando il supporto necessario. Ancora tutte da accertare le cause dell'incidente che ha provocato la morte di 16 studenti di un liceo di Budapest in gita. La Polstrada sta esaminando i video della rete autostradale per comprendere al meglio la dinamica dell'impatto. Il cedimento del mezzo o un colpo di sonno dell'autista. Secondo le prime ricostruzioni il pullman ha iniziato a sbandare finendo la sua corsa contro il pilone dell'autostrada. Potrebbe esserci un problema a una ruota che poi avrebbe causato la perdita di controllo del bus e dopo lo schianto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...