venerdì 3 marzo 2017

Ravenna, medicinali illegali venduti nei sexy shop: 11 arresti - video

La Guardia di Finanza di Ravenna ha eseguito un provvedimento di fermo, emesso dalla Procura della Repubblica del capoluogo bizantino, ed effettuato 11 arresti in flagranza di reato nei confronti di altrettanti soggetti accusati del reato di commercio di sostanze
medicinali contraffatte. Eseguite 63 perquisizioni presso abitazioni e "sexy shop" riferibili a 36 altri soggetti indagati anche per ricettazione. L'operazione, denominata "Fidelio", giunge al termine di una complessa indagine, svolta dalle Fiamme Gialle di Faenza, che ha preso avvio da un controllo fiscale in un sexy shop del Ravennate. I militari vi hanno trovato alcune confezioni di farmaci non autorizzati, provenienti per lo più da India e Cina. Si trattava di bustine, pillole e capsule contenenti miscele dei principi attivi Sildenafil e Tadalafil, presenti in Viagra e Cialis, nonché di spray con il principio attivo della Lidocaina. Tutti prodotti che possono essere commercializzati in farmacia solo dopo l'autorizzazione del Ministero della Salute e dell'Aifa. Le indagini hanno consentito di risalire al principale fornitore di tali medicinali in provincia di Pordenone. Sono quindi stati individuati 28 diversi sexy shop ubicati su gran parte del territorio nazionale. Sequestrate oltre 10.000 confezioni di medicinali, banconote false per un valore di 780 euro, denaro contante per circa 40.000 euro, 47 proiettili  e circa mezzo chilo di marijuana.



Via: Guardia di Finanza

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...