mercoledì 26 aprile 2017

Bolzano, scontro tra convogli tecnici ferroviari nella notte: due morti

Due operai hanno perso la vita e tre sono rimasti gravemente feriti in un incidente avvenuto la scorsa notte sulla linea del Brennero a Bressanone. Nell'incidente, poco prima della mezzanotte, sono stati coinvolti due mezzi tecnici di una ditta esterna
che stava svolgendo dei lavori, uno dei quali - precisa il 118 - si è incendiato. Due operai sono morti sul colpo, altri tre sono stati ricoverati con ferite gravi agli ospedali di Bolzano e Bressanone. Dai primi accertamenti è emerso che l'incidente sarebbe stato provocato da un malfunzionamento di una rincalzatrice ferroviaria che stava effettuando lavori lungo la massicciata. Improvvisamente la macchina - usata per rimettere a livello i binari usurati -  si sarebbe messa in marcia autonomamente andando a schiantarsi contro un'altra macchina, una profilatrice, sempre impiegata per i lavori di manutenzione programmati da tempo. A seguito del violento impatto i due convogli sono deragliati. Causa la successiva forte esplosione uno dei due locomotori ha preso fuoco. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, la Croce bianca, la Polizia e i Carabinieri. L'incidente  ha precisato Rfi - è avvenuto alle 23.55 di ieri sera tra due mezzi tecnici, una rincalzatrice e una profilatrice, di proprietà della ditta Rossi G.C.F., che sta svolgendo dei lavori sulla linea ferroviaria. La circolazione dei treni è sospesa tra Fortezza e Bressanone ma è stato attivato un servizio sostitutivo con autobus tra Brennero e Bolzano. Rfi ha già attivato un'inchiesta interna per stabilire le cause dell'accaduto. La società esprime il proprio cordoglio ai familiari degli operai deceduti. Il tratto ferroviario è stato posto sotto sequestro. e la Procura di Bolzano ha aperto un fascicolo d'indagine. 

Fonte: Il Tempo
Via: Fs News

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...