venerdì 7 aprile 2017

Washington, attacco contro base militare siriana: 59 missili - video

Gli Stati Uniti hanno lanciato 59 missili cruise verso la base aerea di Al Shayrat in Siria, considerata la struttura da cui è partito l'attacco su Khan Sheikun, nella provincia di Idlib. Si tratta di missili Tomahawk, lanciati da due navi americane di stanza nel
Mediterraneo orientale. Il presidente degli Donald Trump ha ordinato gli attacchi in rappresaglia al presunto attacco con armi chimiche che ha ucciso decine di civili, compresi bambini. I missili sono stati lanciati alle 3:45 circa ora locale dalla Uss Ross e Uss Porter, cacciatorpedinieri della Us Navy, hanno detto funzionari della Difesa. Secondo il Pentagono, l'attacco ha severamente danneggiato o distrutto velivoli del regime di Bashar Assad e strutture di supporto e attrezzature presso la base militare siriana. L'Osservatorio siriano per i diritti umani con sede nel Regno Unito ha detto che almeno quattro soldati sono rimasti uccisi e decine feriti, mentre la base aerea è andata quasi completamente distrutta. L'attacco segue essenzialmente lo schema che i pianificatori militari avevano messo a punto nel settembre del 2013, secondo un alto funzionario della Difesa Usa. Il Comitato di Difesa della Duma russa ha affermato che l'attacco missilistico degli Usa contro la Siria potrebbe peggiorare i rapporti tra Mosca e Washington, nonché portare a un ampliamento dei conflitti armati in Medio Oriente.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...